Vai al contenuto

Chi Siamo

SINISTRA UNITA

Di fronte ad una crisi economica sempre più pesante che le banche e i governi hanno fatto pagare ai giovani e ai lavoratori, di fronte alla cancellazione dei diritti dei lavoratori e dei cittadini, allo stravolgimento della Costituzione, alla devastazione del territorio, alla negazione dei diritti civili, alla cancellazione di ogni possibilità di miglioramento delle proprie condizioni di vita, si sente la mancanza di una reale forza politica di sinistra.
Una sinistra nuova, innovativa nelle forme, nei linguaggi e nelle rappresentanze, radicale nei contenuti, alternativa e in competizione con tutti gli altri poli politici presenti (la destra, il M5S e il PD), che a partire dai reali bisogni delle persone, ponga la necessità di un’alternativa di governo su elementi precisi, operando in discontinuità col passato.
Una sinistra che riparta dal radicamento sociale nei posti di lavoro, dalla difesa dei territori, dall’ascolto del malessere sociale, che faccia tesoro delle esperienze presenti in Europa come Syriza e Podemos, in grado di essere catalizzatrice di mobilitazione popolare contro il neoliberismo e le politiche di austerity ma anche forza politica di governo, utile alla trasformazione sociale qui ed ora. Una sinistra che non viva o muoia di elettoralismo, né subalterna ai poteri forti e alle logiche del governo per il governo, né vocata alla testimonianza di pur lodevoli intenzioni, alla marginalità e all’inefficacia.
Ci rivolgiamo ai molti cittadine/i che si riconoscono nella Sinistra o che hanno votato “turandosi il naso”, o che non hanno votato per la mancanza di una Proposta Politica di Sinistra credibile, affinchè oggi possano sostenere questo progetto e parteciparvi attivamente.
Noi stiamo lavorando da quasi tre anni a questa proposta Politica e in questo senso dobbiamo registrare con soddisfazione la nascita alla Camera del Gruppo Sinistra Italiana, che consideriamo un passo – non esaustivo – verso quel Soggetto della Sinistra unitario e plurale che aggreghi al proprio interno tutte/i coloro che fanno riferimento alla Sinistra: partiti, movimenti, associazioni, comitati, singoli Cittadini, nel percorso che porterà a gennaio al processo costituente della Sinistra in Italia.
Facciamo appello a tutti/e coloro che sono impegnati nel mondo del lavoro, nell’associazionismo, nella cultura, nel volontariato del nostro territorio per costruire uno spazio comune, una Coalizione Sociale, che sia punto di confronto e di iniziativa politica e sociale.

<scarica il documento in pdf>